La piadina ha origine antiche in tutta l’area del Mediterraneo. In Italia era conosciuta fin dagli Etruschi che la producevano con una pastella di cereali misti e la condivano con carne e verdure. Dopo la conquista dei romani, molte ricette vennero inglobate nella loro cucina e la piadina diventò un sostituto raffinato del pane.

Nel medioevo, a causa delle tasse sul pane, la piadina rimase sempre nella dieta delle persone più povere, ache perché poteva essere preparata con farine di svariati cereali disponibili. Per molti secoli quindi la piadina fece parte della dieta dei contadini che non potevano permettersi di più.

Ai giorni nostri la piadina inizia il suo successo dalla fine della 2.a guerra mondiale, con l’avvento del turismo sulla costiera romagnola. Qui viene tuttora venduta in chioschi lungo la strada accompagnata da salumi e formaggi di tradizione.